5/5

questo genere di angolazione da dove vedremo le varie trasformazioni altro non è il crocevia dovi si interseca la via Duca degli Abruzzi e dove all'epoca sorgeva la "cartoleria Annecchini"...
Uno scorcio verso il paese alto e dove il fotografo ci mostra gli sviluppi della piazza... aiuole... vasi ovali posti su blocchi di marmo e non ultimo un parrucchiere a ridosso della ferrovia.
alle spalle di quel fotografo guardando verso il mare un edificio basso della stessa lunghezza del Palazzo.. ospita un bazar .. poi un bar ..il Lido
La piazza si anima ad ogni piccola occasione luogo di frequentazione quasi obbligatorio per locali e turisti.
eccoci con una definizine maggiore del'immagine ad osservare la piazza e quanto si può scorgere da essa...a parte il parrucchiere ... si vede in maniera chiara la scalinata verso il paese alto (c'è ancora anche se abbandonata). Quella casa all'inzio dlla scalinata era ad un solo piano...i cancelli del passaggio a livello sono stati sostituiti dalle moderne sbarre..